App Immuni: cos’è, come funziona e i dubbi che restano

app tracciam covid apple 1_Il Consiglio dei Ministri, in data 29 aprile 2020, ha scelto l’app Immuni per la gestione del contact tracing nella Fase 2 dell’emergenza Covid-19.

Vediamo come funziona, come scaricarla, a cosa serve, quali sono le tutele della privacy e come si è arrivati a questa scelta anche con un confronto con i sistemi utilizzati in altri paesi.

Tutto quello che c’è da sapere, passo per passo.

Cosa è e come si chiama

E’ un’applicazione, APP, per iOS e Android scelta per il contact tracing dei soggetti risultati positivi al virus, nella Fase 2 dell’emergenza Covid-19.

Si chiama “Immuni” ed è sviluppata dall’italiana Bending Spoons, la PMI Innovativa (PMII) con sede a Milano e costituita nel 2013 che ora vanta un team a livello mondiale di 119 “Spooners”, come amano farsi chiamare, con una media di età di 29 anni. La software house è tra i più importanti sviluppatori di app in Europa, con oltre 200 milioni di download complessivi e 270 mila nuovi utenti al giorno.

La loro idea è stata scelta tra le 319 proposte.

(altro…)

Rilasciato certbot-zimbra 0.4

certbot-zimbra, lo script iper semplice per l’installazione di un certificato Let’s Encrypt su Zimbra, si è aggiornato!

La modifica principale di questo rilascio è la possibilità di richiedere un certificato per diversi hostname! Quindi se su un’installazione Zimbra avete mail.domain.it e posta.altrodominio.net si può richiedere un certificato valido per entrambi i domini.

(altro…)

Trovato un database con 1.4 miliardi di password in chiaro

 password leaked

La società di sicurezza 4iQ durante la sua attività di monitoraggio del cosiddetto deep web, ossia la rete Tor, ha trovato un singolo file con 1.4 miliardi di credenziali in chiaro. È l’archivio più vasto trovato ad oggi su internet, che sembra aggregare oltre 250 violazioni avvenute negli ultimi anni, inclusa quella di LinkedIn. La scoperta del file risale al 5 dicembre 2017, e l’archivio sembra abbastanza aggiornato visto che gli ultimi file risultano modificati al 29 novembre, quindi pochissimi giorni prima. 

(altro…)

XenServer e pfSense: problemi di rete

Tipicamente nell’ultimo periodo usiamo sempre KVM come ambiente di virtualizzazione, e come spesso capita installiamo il firewall (pfSense) come macchina virtuale. Purtroppo pfSense, o meglio FreeBSD in generale, ha problemi con la rete in ambienti virtualizzati.

La situazione tipica che si ha installando pfSense su XenServer è che:

  • la rete funziona perfettamente per tutti i client sulla LAN, incluse le connessioni locali verso le VM e dai client verso internet;
  • la macchina XenServer e le altre macchine virtuali riescono a fare ping verso l’esterno, ma praticamente tutte le connessioni TCP non funzionano, sia in ingresso che in uscita.

Essendo un bug conosciuto, e di lungo corso, negli ambienti KVM che usano i driver virtualizzati di pfSense è sufficiente selezionare la spunta Disable hardware checksum offload nelle impostazioni avanzate di rete di pfSense. 

(altro…)